Osservatorio Astronomico

"Alpi Apuane"


Strumentazione

Il cielo dall'Osservatorio!

Fotoarchivio


 

L’Osservatorio Astronomico "Alpi Apuane" a Stazzema (LU) è di proprietà del Gruppo Astronomico Viareggio. L'edificio ha già visto terminati i lavori di ristrutturazione ed adattamento all’uso come osservatorio astronomico. La specola, intitolata al defunto Dott. Pietro Tobino, socio del GAV per tanti anni, risulta già attrezzata e con il telescopio operativo.

Al momento sono in corso alcune sistemazioni interne dell'edificio al termine dei quali potremo richiederne l’agibilità. Ci risulta quindi impossibile, allo stato attuale, organizzare aperture al pubblico, ma, non appena completato l’iter burocratico, queste inizieranno, con una particolare attenzione alle scuole che, numerose, hanno già fatto richiesta.

OSSERVATORIO ASTRONOMICO "ALPI APUANE"
LOCALITA':  Al Monte - Comune di Stazzema (LU) Visualizza con Google Maps
QUOTA: 596,8 metri s.l.m.  (sul livello del mare/geoide)
643,1 metri (sul livello dell'elissoide del WGS84)
(controllo effettuato tramite GPS)
LATITUDINE: 43° 59' 46.78'' NORD (43.996326 N) (controllo effettuato tramite GPS)
LONGITUDINE: 10° 18' 17.38'' EST     (10.304826 E) (controllo effettuato tramite GPS)
Declinazione magnetica 2.24° Est  (World Magnetic Model 2010) (Controllo in data 25/10/2014. Variazione 0.1° Est per anno)
     
Previsioni meteo - Copertura - Seeing

Tempo siderale dell'Osservatorio
   
     

Magnitudine limite visuale: 6.2

(ultima migliore misurazione in data 011/08/2007)

Magnitudine limite visuale: 6.02 (media da 15 osservazioni sulla mag. limite massima)
   

 

Osservatorio Astronomico Alpi ApuaneStato attuale dei lavori all’osservatorio
(aggiornato al 16/03/2016)

Il terreno ed il fabbricato furono acquistati dal GAV nel 1991 mediante una sottoscrizione fra i soci.

I lavori sono stati effettuati quasi interamente grazie alla manodopera dei soci.


I lavori di ristrutturazione dell’edificio sono stati per larga parte finanziati sempre dai soci stessi ma anche con contributi di Cassa di Risparmio di Lucca, Ente Parco delle Alpi Apuane, Comunità Montana “Alta Versilia" e della ditta Edil. Comm. Nocetti di Viareggio che ha contribuito anche con forniture di materiale da costruzione.

 

Osservatorio Astronomico Alpi Apuane

LA SPECOLA

La specola “Pietro Tobino” (immagine a fianco) al secondo piano è funzionante. Al suo interno sono alloggiati due telescopi in postazione permanente: un riflettore newton 200mm f6 con montatura equatoriale motorizzata e pulsantiera di correzione, e in parallelo, un rifrattore di guida da 80mm f15.

La struttura è stata comunque progettata e realizzata con l’obiettivo di accogliere uno strumento più grande, fino a 40-50 cm di diametro, non appena il Gruppo sarà in grado di procedere all’acquisto.

 



Sala conferenze dell'Osservatorio Astronomico Alpi Apuane in fase di rifinituraIL PIANO TERRA

Al piano terra locali e bagno ad uso logistico dei soci.


IL PRIMO PIANO


Il solaio del primo piano è stato realizzato in legno secondo le tradizioni locali e, come previsto nel progetto, accoglierà ospiti, visitatori, scolaresche per proiezioni e conferenze.
Il lavoro di montaggio si è rivelato complesso per la mole dei travi (circa 300 Kg ciascuno).
Ad opera del socio Roberto Marioni, è stata montata la scala di accesso al 1° piano anche questa in legno.

Sempre al primo piano, la stanza sovrastante la camerata e il bagno, è il locale di supporto e accesso alla specola nel secondo piano.
Le finestre sono state realizzate una dal socio Guido Pezzini, e altre due dal socio Roberto Marioni.



IL TERRENO

Il terreno di proprietà dell'associazione si estende a valle dell’osservatorio per circa 2300 m² in parte terrazzati ed a bosco.

 

 

L’osservatorio è raggiungibile dalla Versilia o dalla Garfagnana:

Clicca qui per l'itinerario con Google Maps  che Partendo da Ponte Stazzemese conduce all'Osservatorio.
Cliccare sui segnaposto per maggiori indicazioni


 


 Veduta delle Alpi Apuane: Pania della Croce - Monte Forato - Osservatorio Astronomico Alpi ApuaneITINERARIO DALLA VERSILIA fino a Ponte Stazzemese:

Uscendo al casello omonimo della A12 Genova-Livorno-Rosignano M.si seguano le indicazioni per Arni-Seravezza-Stazzema. Si percorra la via Provinciale oltrepassando Querceta, poi Seravezza risalendo il fondovalle. Querceta è raggiungibile anche dalla SS1 Aurelia. Oltre Seravezza si giunge a Ruosina. Circa 500 m oltre il paese si giunge al bivio per Stazzema e si svolta a destra. Il primo paese che si incontra è Ponte Stazzemese (sede comunale) dove ci si congiunge con l’itinerario dalla Garfagnana, nella piazza del Comune.

ITINERARIO DALLA GARFAGNANA fino a Ponte Stazzemese:

Da Castelnuovo Garfagnana si prenda la via Provinciale per Arni e Forte dei Marmi. Si scolletta in Versilia per la galleria del Cipollaio e si scende attraversando i paesi di Terrinca, Levigliani e Retignano. Dopo quest’ultimo c’è una breve galleria e, dopo circa 1 Km, un ampio tornante (loc. La Risvolta) con bivio a sinistra per Stazzema. Si svolta e si scende fino a Ponte Stazzemese.

DA PONTE STAZZEMESE (piazza del comune) si prosegue per Stazzema. Si oltrepassano il paese di Mulina ed il bivio per Pomezzana e Farnocchia, giungendo infine poco prima di Stazzema al bivio (a destra per il rifugio CAI Forte dei Marmi). Si svolta a destra e si va avanti, dopo due evidenti tornanti, e cento metri oltre una segheria di legna sul lato destro, si trova a sinistra un bivio con una stradina. Imboccatala si deve proseguire per un breve tratto asfaltato fino ad una spiazzo in vicinanza di alcune case in Loc. La Croce (si può lasciare l’auto qui e proseguire a piedi, circa 15 min. dall'osservatorio), oppure proseguire, mantenendo la destra, per un tratto di strada (circa 400 m.) stretta e senza parapetto in parte asfaltata e in parte sterrata fino ad un piazzale sterrato (capienza max circa 5-6 auto: attenzione perché essendo ad uso privato con i proprietari di altre abitazioni può essere pieno) dal quale si imbocca un sentiero in piano e lungo circa 200 m che porta direttamente al gruppo di case della Loc. Il Monte dove si trova l'Osservatorio Astronomico Alpi Apuane.

Si consiglia a chi, per la prima volta, vuole venirci a trovare all'osservatorio di contattare i responsabili del GAV ai numeri telefonici o per e-mail reperibili nell'Organigramma, alla pagina Storia del Gruppo.
 

Ultimo aggiornamento 16-03-2016


Pagina principale