GAV - Gruppo Astronomico Viareggio 

Relazione


 

ANAGLIFI SPAZIALI
Immagini 3D da visualizzare con occhiali red-cyan

di Roberto Beltramini
 

Archivio Anaglifi

La mia passione per le immagini 3D ogni tanto riaffiora, cullata ormai da molti anni, ma ha trovato recentemente un'applicazione che non avrei mai potuto neanche sognare quando, da bambino, osservavo le prime immagini televisive dell'uomo che calpestava il suolo lunare. Vedere, ma sopratutto, realizzare immagini 3D, anaglifi, delle missioni Apollo!

Il fenomeno del Moon Hoax, letteralmente la truffa lunare o falso allunaggio, che infanga con ipotesi senza alcun fondamento ed alcuna prova, una delle più grandi conquiste dell'ingegno umano, è stata una delle molle che mi ha spinto a ricercare negli archivi fotografici di dominio pubblico della NASA, immagini che mostrassero la realtà delle missioni lunari. Non che ce ne fosse bisogno, ma per fornire un elemento in più a chi dubita di questa realtà storica. Chi avesse dei dubbi può comunque approfondire la questione sul sito:  www.siamoandatisullaluna.com.

Quale migliore dimostrazione poteva essere prendere quelle immagini contestate o additate come falsi realizzati in studio, creandone immagini 3D o anaglifi che mostrassero la reale profondità dei panorami ripresi dagli astronauti delle missioni Apollo? Questa è stata la motivazione che mi ha spinto ad iniziare, ma la spettacolarità e l'interesse di vedere in modo nuovo quelle lande desolate, mi ha fatto proseguire nell'intento.

Con grande sorpresa, anche se avevo già visto nel web anaglifi sul tema, realizzati da altri, ho trovato molte più immagini di quanto sperassi che potevano essere utilizzate.
Probabilmente però, la difficoltà di realizzare anaglifi, dovuta alle inquadrature non eseguite appositamente per lo scopo, possono aver frenato i tentativi di altri appassionati.
Per superare l'ostacolo, ho dovuto lavorare adattando le coppie di immagini con programmi di grafica, ritagliandole, ridimensionandole,  ripulendole da graffi e macchie presenti a causa delle scansioni sui film originali.
Altro problema molto fastidioso sono i crocini, cioè le crocette nere disposte ad intervalli regolari nelle fotografie scattate durante le missioni Apollo che ho dovuto cancellare una ad una per evitare che interferissero con la visione 3D. Qui c'è un'interessante spiegazione del perché le foto venivano effettuate con le crocette.

Ovviamente, prendere la mano a realizzare questi anaglifi, mi e stato più semplice poi, provare anche con soggetti recenti come Shuttle e Stazione Spaziale Internazionale. In ogni caso l'emozione e la soddisfazione che ricevo scoprendo e realizzando un'immagine tridimensionale di un Surveyor, di un LEM (Lunar Excursion Module) o di un astronauta che armeggia con il Rover lunare, è tutt'altra cosa!

Le immagini sono poi state notate dalla redazione di Sky at Night Magazine, del gruppo inglese BBC a cui ho accordato il permesso alla pubblicazione. Con mia grande sorpresa, ho avuto l'onore di condividere, ben 20 pagine sulle 100 della rivista, nella pubblicazione speciale da collezione, dedicato a "Space 3D" assieme ad immagini ufficiali NASA!

Inoltre, lavorando alla ricerca di immagini per realizzare 3D, è capitato di imbattersi in immagini adatte a realizzare animazioni come nel caso del lancio del martello da geologo durante la missione di Apollo 17, che sono state notate e poi pubblicate sul sito history.nasa.gov nel Lunar Surface Journal.

Un'immagine anaglifa, la prima in assoluto che sia mai stata realizzata di un panorama lunare 3D a 360° completo, partendo da immagini originali delle missioni Apollo, nel caso Apollo 16, è stata ugualmente inserita nel Lunar Surface Journal.

L'immagine di Helene in 3D, la Luna troiana di Saturno è stata pubblicata su APOD NASA  Astronomy Picture of The Day


Ringrazio tutti gli amici, ma in particolare quelli di Forumastronautico.it per l'apprezzamento dimostrato! Anche grazie al loro sostegno si devono questi risultati. In particolare potete seguire la discussione e la storia di questi anaglifi, qui.

Chi volesse commentare le immagini, può farlo in rete, sul Blog: http://space-3d-images.blogspot.com/

Le immagini di dominio pubblico con cui realizzo gli anaglifi sono tutte tratte da fonti NASA e per le missioni Apollo sono tratte dal fantastico sito, Apollo Image Gallery di cui ringrazio Eric Jones per la cortesia e disponibilità mostrata nei miei confronti.

Le immagini a risoluzione più elevata, cioè i file jpg intitolati "ISD_highres_ n.Mission_n.Mission-n.Roll-n.Frame." sono realizzati da originali scaricati dal sito:
"Image Science & Analysis Laboratory, NASA Johnson Space Center” -
http://eol.jsc.nasa.gov

Qui di seguito l'archivio anaglifi per soggetto e in ordine di realizzazione alla massima risoluzione. Sono possibili miglioramenti e revisioni.
Faccio presente che le immagini originali, non essendo realizzate appositamente per l'effetto 3D, causano a volte, negli anaglifi, degli effetti di disturbo ottico difficilmente eliminabili.

Copyright:
La pubblicazione, diffusione ed uso dei miei anaglifi è libera, solo se non a scopo di lucro, riportando il link a questa pagina e la seguente dicitura:
Anaglifo/i realizzato/i da Roberto Beltramini del Gruppo Astronomico Viareggio.

Archivio anaglifi per soggetto:

Totale aggiornato al 17/08/2014:
326 anaglifi

 Apollo 9

 Apollo 9

 Apollo 9

 Apollo 10

Anaglifi Programma Gemini Anaglifi Apollo 8 Anaglifi Apollo 9 Anaglifi Apollo 10

 Apollo 11

 Apollo12

 Apollo13

 Apollo 14

Anaglifi Apollo 11 Anaglifi Apollo 12 Anaglifi Apollo 13 Anaglifi Apollo 14

 Apollo 15

 Apollo 16

 Apollo 17

 Skylab

Anaglifi Apollo 15 Anaglifi Apollo 16 Anaglifi Apollo 17 Anaglifi Skylab
Space Shuttle

 ISS - International Space Station

 Orion

 

Anaglifi Space Shuttle Anaglifi ISS altri anaglifi - other anaglyphs  

 

 

 

Ultimo aggiornamento 17-08-2014


Pagina principale Locations of visitors to this page